METROPOLITANA MILANO: PERCHE' LE FERMATE SI CHIAMANO COSI'?

Milano in Tour

05 Agosto 2019

Nessun commento

In metropolitana a Milano ci andiamo tutti i giorni, ma ti sei mai chiesto perchè le fermate si chiamano in un determinato modo?

Oggi facciamo un viaggio nel fascinoso mondo della metro di Milano, piena di curiosità e segreti tutti da scoprire!

METROPOLITANA MILANO: PERCHE’ LE FERMATE SI CHIAMANO COSI’?

Oggi ti porto a fare un giro in metropolitana.
O, per meglio dire: un tour tra le stazioni della Metropolitana Milanese con i nomi più particolari, per scoprire la loro origine.

La prima sezione da Lotto a Sesto Marelli (21 stazioni) venne inaugurata il 1º novembre 1964, dopo 7 anni di lavori di costruzione.
Da allora la metro di Milano ne ha fatta di strada, aggiungendo fermate su fermate.

Iniziamo il nostro viaggio undeground! Pronti? Via!
(ti lascio QUI anche una mappa della metro di Milano per orientarti 😉 )

MOLINO DORINO (MM1 – ROSSA)

Se è facile capire da dove derivi il nome della fermata Duomo, sulle linee 1 e 3, forse non è così immediato comprendere il motivo per cui un’altra fermata della rossa si chiami Molino Dorino.

Nelle vicinanze di quella stazione, che fu per lungo tempo capolinea della Rossa, esiste l’ultimo mulino ad acqua, con macine e ingranaggi ancora integri, presente a Milano: il Molino Dorino, appunto.
Nel 2007 doveva essere demolito (sigh!), ma il Consiglio Comunale all’ultimo momento ci ha fortunatamente ripensato e ha salvato la struttura, che esiste dal XVII secolo.

metropolitana Milano nomi

QT8 (MM1 – ROSSA)

Se la fermata Lotto deve il suo nome alla piazza, che a sua volta è intitolata al pittore Lorenzo Lotto (di cui è possibile ammirare molte opere a Brera), perchè diamine invece QT8 si chiama così?

QT8 non è un misterioso nome in codice di una Spia russa, ma un quartiere che fu progettato dall’architetto Piero Bottoni nel 1947, in occasione dell’ottava edizione della Triennale di Milano.
Un quartiere sperimentale, dove vennero realizzate anche, per la prima volta, case prefabbricate a 4 piani.
QT8: Quartiere Triennale 8 (come le 8 edizioni della mostra).

metropolitana Milano nomi

DERGANO (MM3 – GIALLA)

Saliamo adesso sulla linea Gialla e fermiamoci a Dergano.
Questo è il tipico esempio di nome di paese che, un tempo, confinava con Milano ed è stato poi inglobato dall’espansione dei confini comunali. Dergano venne annesso ad Affori a fine ‘800 e quindi a Milano, nel 1923.

Oggi è conosciuto come quartiere milanese, così come Turro o Crescenzago, per fare altri due esempi di fermate i cui nomi hanno la stessa origine.

metropolitana Milano nomi

PORTO DI MARE (MM3 – GIALLA)

Uno dei nomi che appaiono più strani, guardando una cartina della MM, è sicuramente Porto di Mare.

La metropolitana arriva fino a Milano Marittima, forse?
Non proprio, ma un progetto del 1917 prevedeva che nella zona dovesse sorgere un nuovo porto fluviale, in sostituzione della Darsena, destinato all’approdo del traffico via fiume che doveva raggiungere il Po, prima, e il mare Adriatico, poi. Da qui il curioso nome!

metropolitana Milano nomi

LODI TIBB (MM3 – GIALLA)

La denominazione Lodi TIBB è piuttosto curiosa.
Se è intuitivo associare Corso Lodi alla prima parte del nome, da cosa deriva l‘acronimo TIBB?

La storica industria Tecnomasio Italiano Brown Boveri (TIBB, appunto) aveva sede nelle vicinanze.
La TIBB era era un’azienda del settore meccanico, operante nella progettazione e costruzione di treni, tram e rotabili ferroviari: perfettamente adeguato ad identificare una fermata della metropolitana, dunque!

metropolitana Milano nomi

PORTELLO (MM5 – LILLA)

Se Tre Torri, sulla linea 5, è la stazione che si trova proprio sotto i 3 nuovi grattacieli di Isozaki, Libeskind e Hadid, sull’area di quella che una volta era la Fiera di Milano, a cosa si deve il nome Portello della fermata vicina?
La ‘strada al Portello’ era un’antica strada rurale che connetteva Milano a Rho, partendo da piazza Sempione.
Nel film del 1960 Rocco e i suoi fratelli, di Luchino Visconti, se ne può ancora ammirare una parte!

LIMA (MM1 – ROSSA)

Come mai una fermata della metropolitana di Milano si chiama coma la capitale del Perù?!?
Perchè fra Milano e Lima c’è un profondo rapporto di amicizia, al punto che anche c.so Buenos Aires e Piazza Argentina devono la loro intitolazione agli ottimi rapporti della città meneghina con l’America Latina!

WASHINGTON-BOLIVAR (MM4 – BLU)

Un’intitolazione piuttosto particolare è Washington Bolivar, della linea 4, che associa George Washington e Simon Bolivar.

Accomunati dall’essere due generali e patrioti, Washington fu capo dell’Esercito durante la Guerra d’Indipendenza Americana e Primo Presidente degli Usa, mentre Bolivar fu un rivoluzionario venezuelano (El Libertador) che contribuì all’indipendenza di Colombia, Ecuador, Panama, Perù e Venezuela, nonchè fondatore della Bolivia.
E Milano li celebra assieme, data la vicinanza della via e della piazza a loro rispettivamente intitolate.

D’ora in poi, quando girerete in metro, sono sicura che vedrete i nomi delle fermate con occhi diversi 😉
Paola – Milano in Tour

 

Prossimi Tour

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

visite guidate milano in tour