GIORNO DELLA MEMORIA: 5 LUOGHI A MILANO PER RICORDARE

Milano in Tour

24 Gennaio 2019

Nessun commento

Giorno della Memoria: 5 luoghi a Milano per ricordare

Il 27 Gennaio viene celebrato il Giorno della Memoria, ricorrenza istituita nel 2005 per commemorare le vittime dell’Olocausto.

Scopriamo insieme 5 luoghi a Milano dove poter ricordare il passato, per far sì che non si ripeta mai in futuro.

Il Giorno della Memoria si celebra il 27 Gennaio di ogni anno, ed è stato istituito nel 2005 dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite nel 2005.

Si è stabilito di celebrare il Giorno della Memoria ogni 27 gennaio perché in quel giorno del 1945 le truppe dell’Armata Rossa, impegnate nella offensiva Vistola-Oder in direzione della Germania, liberarono il campo di concentramento di Auschwitz.

Il giorno della Memoria ricorda le vittime dell’Olocausto, delle leggi razziali e coloro che hanno messo a rischio la propria vita per proteggere i perseguitati ebrei, nonché tutti i deportati militari e politici italiani nella Germania nazista.

A Milano ci sono svariati luoghi che ci ricordano questo doloroso passato, scopriamoli insieme.

BINARIO 21 – MEMORIALE DELLA SHOAH

Il Memoriale della Shoah, situato sotto la stazione di Milano Centrale, a piano strada, di fronte al palazzo delle ex Regie Poste, è un’area nata nel 2013 con lo scopo di «…realizzare un luogo di memoria e un luogo di dialogo e incontro tra religioni, etnie e culture diverse…»

La stazione aveva, infatti, numerosi binari in superficie, e altrettanti che viaggiavano nei suoi sotterranei, dedicati ai treni merce.
Proprio uno di questi binari, il numero 21, fu dedicato negli anni dal 1943 al 1945 al trasporto dei deportati verso i campi di concentramento.
Importante dire che moltissime persone deportate non erano ebree, ma dissidenti politici e oppositori del regime.
Il binario 21 è diventato oggi un commovente luogo della memoria: è diventato il Memoriale della Shoah, dove è possibile ripercorrere la triste storia delle deportazioni e vedere un vecchio treno della tipologia che veniva utilizzata per questo vergognoso traffico di esseri umani.

Noi lo visitiamo insieme ad una guida ogni mese.
Per scoprire le prossime date, guarda qui: https://bit.ly/2RKWb5o
oppure iscriviti alla nostra newsletter 😉 qui: www.milanointour.it

binario 21 memoriale della shoah

SETTORE EBRAICO CIMITERO MONUMENTALE DI MILANO

Il Cimitero Monumentale di Milano è un meraviglioso esempio di integrazione: è infatti dedicato ai defunti di ogni credo.

Troviamo quindi un’area per i Cattolici, per gli acattolici e per gli ebrei.

Il settore ebraico del Cimitero è un luogo molto affascinante (e purtroppo in decadenza) da visitare.
Ci siamo stati lo scorso anno durante una delle nostre visite guidate, e abbiamo notato la testimonianza di una grande integrazione degli ebrei a Milano nel passato.
E’ una sezione molto raccolta e particolare del Cimitero: non troviamo, infatti, la dispersione dei grandi viali e le tombe sono molto vicine, come nei cimiteri ottocenteschi delle piccole città.
Un luogo da visitare almeno una volta nella vita.

 

luoghi della memoria milano

SINAGOGA CENTRALE DI MILANO

La sinagoga centrale di Milano, edificata nel 1892, ricostruita nel 1947 ed ancora ristrutturata nel 1997, è il principale luogo di culto della comunità ebraica di Milano.

Situata nel quartiere di Porta Vittoria, dietro al Tribunale, fu progettata da Luca Beltrami e inaugurata nel 1892.
L’edificio subì gravi danni durante i bombardamenti della seconda guerra mondiale, per essere poi ricostruito.
Meravigliosa la facciata con i mosaici blu con lettere e simboli ebraici, e importante la storia che racconta: la storia degli Ebrei in Italia e a Milano, le festività ebraiche e le loro tradizioni.

luoghi della memoria milano

LE PIETRE D’INCIAMPO

Nelle vie di Milano, se aguzzate bene la vista, si possono scorgere pietre d’inciampo, a ricordo delle vittime dell’olocausto.

Le prime sei pietre sono state posate nel gennaio 2017, seguite altre 26 all’inizio del 2018: un piccolo blocco quadrato di pietra (10×10 cm), ricoperto di ottone lucente, posto sul marciapiede davanti alle abitazioni delle vittime delle persecuzioni naziste, qualunque ne fosse la ragione. L’incisione ne ricorda nome e cognome, data di nascita, data e luogo di deportazione e data di morte, quando conosciuta.

Nel 2019 ne verranno posate altre 30, proprio durante il Giorno della Memoria.

Per scoprire dove si possono trovare, cliccate qui https://bit.ly/2HtMQuc

luoghi della memoria milano

LA CASA 770

In via Carlo Poerio, potete trovare un edificio davvero curioso.
Al civico 35 sorge infatti una casa che non ha nulla in comune con lo stile architettonico della città. Con i suoi tre frontoni a punta e un bovindo centrale, non è altro che una delle dodici copie della casa di Eastern Parkway 770 a Brooklyn, detta appunto Casa 770.
A New York, dove si trova l’originale, viveva il Rebbe, Menachem Mendel Schneerson, filosofo, mistico e religioso, leader del movimento Chabad-Lubavitch.
Dopo la sua morte, la casa di Eastern Parkway divenne un luogo di culto per gli ebrei ortodossi, a tal punto da decidere di riprodurla in diverse parti del mondo. L’edificio di Milano è l’unico in Europa, mentre le altre undici copie si trovano sparse per il mondo, tra cui Argentina, Brasile, Australia e Canada.

luoghi della memoria milano

Alla prossima,

Paola – Milano In Tour

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

visite guidate milano in tour